top of page

MUSEO DEI GIOVANI ARTISTI

PAOLO MANFREDI

BIOGRAFIA

Nato a Pesaro nel 1978, qui cresce e frequenta l’Istituto statale d’arte Ferruccio Mengaroni. Autodidatta di formazione, fin da adolescente manifesta sensibilità e inclinazione per l’arte in varie forme, compresa la musica di strada che lo porta a viaggiare lungamente sia in Italia sia all’estero. Il suo percorso artistico si articola principalmente tra scultura, poesia e incisione, nella costante ricerca di un’intima espressione, manifesta in arte sincera. Attualmente è iscritto alla scuola di Scultura dell’Accademia di Arti Visive di Brera.

L’artista presenta una stalagmite – che in natura si forma attraverso la caduta dall’alto di gocce d’acqua calcarea – composta di volti umani e di altre presenze inquietanti, nei quali memoria e ricordo si rispecchiano in un conflitto continuo, eterno, inesorabile. Lo Stillicidio inteso da Manfredi è infatti il lento e continuo stratificarsi di esperienze e ricordi che, sedimentando nel corso della vita, formano i vari aspetti di un individuo.

paolo manfredi.png

Stillicidio, 2016
Pietra (ceppo di greco) e ceramica
100 x 20 x 20 cm

bottom of page